Cori, l'Arte Applicata al Costume del Carosello Storico dei Rioni

Sabato 30 Luglio l’atto finale della rievocazione storica lepina con il Palio di S.Oliva. Come tradizione le tre Porte del paese si sfideranno, oltre che nella corsa all’anello, anche nella sfilata dei costumi rinascimentali del corteo storico...

CAROSELLO STORICO 2016

Sabato 30 Luglio l’atto finale della rievocazione storica lepina con il Palio di S.Oliva.

Come tradizione le tre Porte del paese si sfideranno, oltre che nella corsa all’anello, anche nella sfilata dei costumi rinascimentali del corteo storico ai quali Porta Ninfina dedica da alcuni anni un Laboratorio di Arte Applicata.

Ultimo atto del Carosello Storico dei Rioni di Cori 2016.

Sabato 30 Luglio, nella suggestiva scenografia notturna dello stadio comunale di Stoza si disputerà il Palio dedicato a Sant’Oliva, realizzato quest’anno dal Maestro Luana Milita.

Oltre all’attesa corsa all’anello, anima agonistica della rievocazione storica, la competizione tra le tre porte del paese, Ninfina, Romana e Signina, si gioca anche negli addobbi delle contrade e soprattutto nei costumi del corteo storico, che partirà da piazza Signina alle ore 19 per raggiungere il campo di gara dopo aver attraversato i centri storici seguendo il bravium.

Alcuni degli abiti rinascimentali e dei corredi indossati dai figuranti sono delle vere opere d’arte della sartoria artigianale del territorio. Ad essi già da tempo il rione di Porta Ninfina dedica un Laboratorio di Arte Applicata al Costume, che precede la manifestazione, tenuto dal Maestro Luana Milita, dove si studia il costume tra la fine del 1400 e la prima metà del 1500, con il contributo volontario di maestranze che mettono a disposizione la loro professionalità.

Il laboratorio lavora con la stessa minuziosa precisione di una sartoria teatrale e qui si realizzano anche accessori e gioielli accuratamente studiati che arricchiscono e impreziosiscono i costumanti, come quelli indossati in questa edizione dal Priore e dalla Priora di Porta Ninfina, Messer Luigi Nazzari e Madonna Lidia Cioeta.

Parte integrante del laboratorio è costituita anche dai giovani che apprendono culturalmente un frammento di storia locale e le tecniche artigianali patrimonio di quest’arte amanuense che presuppone un apprendimento continuo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tutto al fine di esaltare quei particolari scenografici dell’età della Rinascenza che caratterizzano il corteo del Carosello Storico dei Rioni di Cori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento