Coronavirus, decedute ad Arpino tre suore dell'Istituto 'San Vincenzo'

Le religiose erano risultate positive al Covid-19. Il messaggio-appello del sindaco Renato Rea: "Sono addolorato e dobbiamo prestare la massima attenzione"

Tre suore che vivevano nell'istituto 'San Vincenzo de Paoli' ad Arpino sono decedute nel corso della notte scorsa. Le religiose erano risultate positive al Covid-19. A dare la triste notizia è stato il sindaco della città di Cicerone, l'avvocato Renato Rea che attraverso un post pubblicato sulla sua pagina social invita la popolazione alla massima prudenza. Due consorelle erano in isolamento domiciliare mentre una terza era ricoverata al 'Fabrizio Spaziani' di Frosinone. Tutte affette da patologie pregresse.

L'appello

"La Asl nella serata di ieri mi ha aggiornato sulla situazione delle nuove positività al covid e sul numero delle persone negativizzate. Ad oggi il numero dei soggetti positivi in isolamento domiciliare è salito a 38.
Purtroppo nell'elenco fornitomi non risultano nominativi di persone che mi hanno comunicato telefonicamente la loro positività, senza contare quelli che sono in attesa di tampone per essere stati recentemente in contatto con soggetti risultati positivi.  La notizia più triste mi è giunta stamattina: sono purtroppo decedute tre suore presso l'Istituto sito nel quartiere Arco, che risultavano positive.
Nel manifestare solidarietà alla comunità religiosa, alla quale forniremo tutto il supporto necessario per arginare il contagio, invito nuovamente la cittadinanza ad usare massima prudenza e buon senso, nonché a rispettare le normative vigenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 9 anni

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento