Coronavirus, controlli in autostrada da parte della Polizia, denunciato per riciclaggio

Un cittadino pugliese che percorreva l'A1 senza una valida motivazione è finito nei guai perché viaggiava a bordo di una vettura provento di furto

Un servizio di vigilanza stradale per la verifica del rispetto delle limitazioni previste dal DPCM per fronteggiare l’emergenza epidemica COVID-19, ha consentito da una pattuglia della sottosezione A1 della Polizia Stradale di Cassino di notare una Fiat 500 con targa di esportazione tedesca con il solo conducente a bordo. Gli operatori hanno proceduto al controllo del veicolo, alla guida del quale vi era un cittadino di origine pugliese, residente nella provincia di Pisa, che non è stato in grado di giustificare adeguatamente lo spostamento fuori del comune di domicilio. Per questo è stato sanzionato ai sensi dell’art.4 c.1 DL.19/2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sospetti degli agenti

L’attenzione degli agenti si è concentrata in particolare sui documenti di circolazione del veicolo che evidenziavano qualche incongruenza tanto da rendere necessario un approfondimento anche sui numeri di telaio e del motore, che non risultavano del tutto conformi agli originali.
Tali circostanze hanno fatto crescere ulteriormente i sospetti del personale operante che ha proceduto ad effettuare ulteriori riscontri, fino a che non sono riusciti a risalire ad una FIAT 500 provento di furto.
Alla luce di quanto sopra appariva evidente che l’autovettura in questione era stata oggetto di riciclaggio, il conducente è stato denunciato per il reato di riciclaggio, uso di atto falso e falsificazione di targhe. Il veicolo è stato sequestrato così come le targhe che erano esposte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento