menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Berthe Freire

Berthe Freire

Coronavirus, la gioia dell'infermiera guarita: "Temevo una crisi respiratoria, ho vinto io"

Il messaggio di Berthe, in servizio al San Raffaele di Cassino. La donna, positiva al tampone, è rimasta 30 giorni in isolamento domiciliare. L'appello a tutti: restate a casa se potete

Il racconto di Berthe Freire, infermiera del 'San Raffaele' di Cassino, positiva al Coronavirus, inizia dalla fine, cioè da quando è risultata ufficialmente guarita. La sua gioia viene esternata sui social e in un messaggio di ringraziamento e di speranza spiega l'incubo vissuto ed il calvario di chi, invece, non riesce ad uscire vincitore dalla battaglia contro il Covid-19.

Il messaggio

"Dopo 3 settimane di quarantena lavorativa e un mese di isolamento domiciliare... finalmente l'incubo è finito. Sono GUARITA e libera. Non starò qui a raccontarvi come si convive con l'ansia continua di avere contagiato la propria famiglia o la paura di avere una crisi respiratoria da un momento all'altro, e mi è andata bene. Non voglio dimenticarlo, perché la battaglia non è finita purtroppo, ma voglio guardare avanti. Pronta a ripartire".

Il contagio

L'infermiera, dipendente della struttura riabilitativa di Cassino (il cui accesso è vietato a tutti gli estranei dallo scorso mese di marzo), ha scoperto di essere positiva asintomatica dopo essere stata sottoposta, come tutto il personale del suo reparto, al tampone. Per lei e per i colleghi, medici, infermieri ed oss, è scattata quindi prima la quarantena lavorativa e dal momento in cui è arrivato il risultato delle analisi che hanno attestato la positività al Coronavirus, l'isolamento domiciliare. Con le ore che non passano mai e con i sintomi che possono presentarsi da un momento all'altro.  

L'appello

"Ora che tutto è finito - conclude Berthe - posso dire che sono stata fortunata. Però non dobbiamo abbassare la guardia e lancio un appello a chi non è obbligato ad uscire per andare a lavorare: restate a casa. E' l'unico modo, oltre le protezioni, di restare fuori dal contagio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento