Coronavirus, controlli a tappeto. Fermate 340 persone nel giro di poche ore

I rappresentanti delle forze dell’ordine in strada per il rispetto delle normative per il contenimento del Covid-19

Controlli a tappeto da parte delle forze dell’ordine anche nell’ultimo fine settimana. Non si arrestano i servizi della Polizia di Stato finalizzati al controllo del rispetto delle prescrizioni per il contenimento del contagio da Covid-19. Anche questo fine settimana l’attenzione si è concentrata sui luoghi della movida nei quali si riuniscono soprattutto i più giovani.

In ottemperanza all’ordinanza emanata dal Questore, secondo le linee guida fornite dal Prefetto, la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza hanno messo in campo le proprie pattuglie. In tutta la provincia gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura e dei Commissariati distaccati hanno effettuato accertamenti sul rispetto delle prescrizioni imposte agli esercenti ed agli avventori dei locali.

Nel weekend appena trascorso sono state controllate 340 persone e 118 veicoli, oltre a 49 attività commerciali.  La Polizia di Stato continuerà a vigilare sul rigoroso rispetto delle indicazioni emanate dagli organi competenti ed a far rispettare le prescrizioni riguardanti l’uso della mascherina, il divieto di assembramenti ed il divieto di circolazione per le persone sottoposte a sorveglianza sanitaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento