Coronavirus, Maurizio Cironi, la famiglia riapre 'Carni e Bontà': ”Il suo sogno ora diventerà il nostro”

Parole belle e toccanti di Fabiana Cironi su Facebook: “Non ci spaventa ricominciare perché ci hai insegnato tanto, è giunto il momento di mettere a frutto quello che tu chiamavi Mestiere oggi per noi Arte”

La scomparsa di Maurizio Cironi ha lasciato un vuoto incolmabile nella città di Veroli ed in tutta la Provincia di Frosinone. Tanti gli amici e i clienti che lunedì erano presenti per dare l’ultimo saluto al “Gigante buono”, nel Piazzale del Mattatoio Cironi.

La sua attività della lavorazione e vendita delle carni, che tanto ha amato e ingrandito negli anni, ora è in mano a moglie e figlie, come da tradizione della famiglia Cironi che dagli anni inizi degli anni ’70 è presente sul territorio. “Carni e Bontà” ha riaperto i battenti, dopo quasi un mese di chiusura dovuta alle condizioni di salute di Maurizio, quest’oggi.

Il post Facebook di sua figlia Fabiana

“Stiamo attraversando il periodo più brutto della nostra vita – scrive su Facebook la figlia Fabiana - ci manca la terra sotto i piedi, abbiamo il fiato corto, il cuore a mille. Ringraziamo tutti i nostri amici e clienti per la vicinanza.  Ora è giunto il momento di convivere con il dolore di nostro padre, un dolore che la nostra famiglia non aveva mai provato prima, ma siamo le donne di Maurizio Cironi, quell'uomo che non si è arreso mai, e quelle donne oggi hanno deciso di ripartire dal suo sogno ora più che mai nostro. Non ci spaventa ricominciare perché ci hai insegnato tanto, è giunto il momento di mettere a frutto quello che tu chiamavi Mestiere oggi per noi Arte. Consapevoli che ci sarai tu a guidarci”.

Un caloroso abbraccio da parte di tutta la nostra redazione alla famiglia Cironi ed un augurio per il buon prosieguo dell’attività “Carni e Bontà”, con la convinzione che Maurizio sarà orgoglioso di voi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento