Coronavirus, registrati tre nuovi casi di contagio nel sorano: parlano i sindaci

Tutti rientrano nei 10 nuovi casi accertati da ieri nella provincia di Frosinone ed inseriti nell'ultimo bollettino diffuso dalla Regione Lazio

Coronavirus, un nuovo contagiato ad Isola del Liri, il secondo nella città delle Cascate, un altro caso a Sora, si tratta del quarto per la città volsca e il primo, di cui da poco si è appresa la notizia, ad Alvito. Tutti rientrano nei 10 casi di contagio registrati da ieri nella provincia di Frosinone e inseriti nell'ultimo bollettino diffuso dalla Regione Lazio. Ad annunciarlo sono stati i rispettivi sindaci, Massimiliano Quadrini,  Roberto De Donatis e Duilio Martini.

La comunicazione del sindaco di Isola del Liri

"Nella mattinata di oggi ho appreso che è stato riscontrato il secondo caso di positività al Coronavirus a Isola del Liri. La situazione è sotto controllo. I nostri due concittadini sono in discrete condizioni di salute e la Asl ha avviato tutte le procedure anche per questo secondo paziente. Si stanno accuratamente seguendo i protocolli ministeriali e regionali. Siamo vicini e li ringraziamo per il senso di responsabilità dimostrato- anche a quei concittadini che stanno per terminare la quarantena volontaria. Sappiamo che non hanno manifestato alcun sintomo e di questo ne siamo felici.
Colgo l’occasione per rinnovare l’appello a tutti gli isolani: restate in casa il più possibile. Mi appello al senso civico e alla responsabilità di tutti chiedendo di rispettare le regole e evitare al massimo gli spostamenti. Se ognuno farà la propria parte, potremo superare questa difficoltà. Un ringraziamento sentito va a tutti gli operatori sanitari che in questo periodo, con grande sacrificio, si stanno adoperando per la comunità. Sono degli eroi".

Quarto caso di Sora. In conferenza anche il dottor Vinciguerra

Per quanto riguarda il quarto caso di Sora si tratta di un uomo di 82 anni, risultato positivo al tampone per il Coronavirus. A comunicarlo è stato il sindaco Roberto De Donatis nel quotidiano appuntamento in streaming, oggi posticipato nella fascia pomeridiana, durante il quale è intervenuto il consigliere comunale, e presidente della Commissione Sanità, il Dott. Augusto Vinciguerra. Nel ringraziare medici, infermieri, ausiliari e personale sanitario dl SS. Trinità ha dichiarato che “i virus non hanno le gambe ma le gambe siamo noi, pertanto la raccomandazione è quella di stare a casa”. Per quanto riguarda la situazione dell’Ospedale ha precisato che: si sta provvedendo ad aumentare i posti della terapia intensiva del SS. Trinità che da 6 saranno portati a 9; ha annunciato la disponibilità di un reparto con 8/12 posti letto per pazienti in quarantena che presentano sintomi lievi del Coronavirus e non possono stare a casa. "Il SS. Trinità - ha precisato - continua a funzionare in maniera corretta, lavorando per gli interventi ai malati oncologici, per i traumi e le urgenze. Vengono trattati in sicurezza anche i bambini che dovessero ammalarsi per qualsiasi motivo. Tutto ciò grazie all''ottimo lavoro dei medici di base del territorio". 

"La tenda “Pre-triage” allestita fuori dall'ospedale SS Trinità di Sora - ha aggiunto - permette di far transitare i pazienti che, se sospettano il contagio, devono rivolgersi ai medici di base e non presentarsi al pronto soccorso. Saranno loro che si occuperanno di far intraprendere un percorso appropriato per garantire la sicurezza nella fase di accertamento della positività al virus".

Aggiornamento ore 19:00

Primo caso ad Alvito

“Cari concittadini - ha scritto il sindaco Duilio Martini - sono stato contattato oggi alle ore 15,30 da parte del Direttore Generale della ASL di Frosinone Dott. Lo Russo il quale mi ha comunicato che una nostra concittadina è risultata positiva al coronavirus e che attualmente è ricoverata ospedale di Frosinone, non in terapia intensiva. È stata attivata l’unità epidemiologica per la scheda informativa da comporre anche in ordine alle indicazioni fornite dalla paziente. Allo stato attuale la famiglia è in quarantena presso la propria abitazione ed ho avvisato la Caserma dei Carabinieri oltre al Sindaco del Comune di Atina e Comune di Sora del caso in specie".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento