Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Da Genazzano un duro monito di Sigalini: “Basta con la contraffazione della famiglia”

È stato abbastanza chiaro monsignor Domenico Sigalini nell’omelia della solenne messa da lui presieduta nel santuario della Madonna del Buon Consiglio, affollato di genitori e figli per la sesta edizione diocesana della Festa della Famiglia...

È stato abbastanza chiaro monsignor Domenico Sigalini nell'omelia della solenne messa da lui presieduta nel santuario della Madonna del Buon Consiglio, affollato di genitori e figli per la sesta edizione diocesana della Festa della Famiglia: "Basta con la contraffazione della famiglia".

Il vescovo di Palestrina ha, quindi, citato alcuni passi dell'esortazione apostolica Amoris Laetitia e si è detto felice di essere lì assieme ai fedeli per celebrare la famiglia ed i figli. Occorre "servire la società perché la famiglia possa superare tutti i problemi concreti". Questo sostanzialmente è stato il pensiero dominante della sesta edizione della Festa della Famiglia che ha avuto quale tema "Famiglia: gioia dell'amare". Organizzata dall'Ufficio Famiglia della diocesi di Palestrina in collaborazione con il comune di Genazzano, la giornata a causa del maltempo si è svoltacon un programma ridotto all'interno del santuario della Madonna del Buon Consiglio, non potendosi più occupare gli ampi spazi del parco comunale degli Elcini sul versante nord del Castello Colonna. Ciò ha significato che dopo l'accoglienza delle famiglie partecipanti e provenienti dai comuni della diocesi prenestina, rappresentati da diversi sindaci, lo psicoterapeuta Mimmo Armiento, accompagnato dalla moglie Cinzia, con la quale tiene corsi per sposi a Manfredonia, in provincia di Foggia, ha dato vita all'evento "ingannevole come l'amore". Monsignor Sigalini, quindi, ha presiedutola solenne messa concelebrata con decine di sacerdoti del comprensorio prenestino. Prima della benedizione finale la responsabile dell'Azione Cattolica diocesana, Cristiana Polucci, ha premiato le classi vincitrici del concorso "Tutta mia la città. A caccia di tesori nascosti", primi classificati i ragazzi della scuola primaria di Castel San Pietro Romano. L'appuntamento per il finale della Festa della Famiglia 2016, ha annunciato don Martin Zarebski, responsabile dell'Ufficio diocesano Famiglia, è per la Notte dei Santi, il 31 ottobre prossimo, con lo spettacolo presentato e condotto da Livio Beshir "Prenestina's got talent - rassegna di giovani talenti prenestini".

Alessandra Francesconi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Genazzano un duro monito di Sigalini: “Basta con la contraffazione della famiglia”

FrosinoneToday è in caricamento