rotate-mobile
Cronaca

Da Tivoli a Zagarolo senza permesso. Arrestato sorvegliato speciale in "trasferta"

I carabinieri della Stazione di Zagarolo nell’ambito dei servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio hanno arrestato un cittadino italiano poiché a seguito di un controllo a piedi è risultato essere un sorvegliato...

I carabinieri della Stazione di Zagarolo nell'ambito dei servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio hanno arrestato un cittadino italiano poiché a seguito di un controllo a piedi è risultato essere un sorvegliato speciale con obbligo di dimora nel comune di Tivoli.

L'uomo, classe '68 già conosciuto alle forze dell'ordine durante l'identificazione, per eludere il controllo, dichiarava di essere privo di documenti dando ai militari false generalità.

I carabinieri insospettiti dell'atteggiamento nervoso dell'uomo hanno accompagnato il sorvegliato speciale presso gli uffici della Compagnia di Palestrina per sottoporre il soggetto a fotosegnalamento.

Nel corso delle operazioni emergeva che l'uomo aveva disatteso le norme violando la sorveglianza speciale trovandosi in comune diverso da quello stabilito.

Espletate formalità di rito l'arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Palestrina in attesa del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Tivoli a Zagarolo senza permesso. Arrestato sorvegliato speciale in "trasferta"

FrosinoneToday è in caricamento