Cronaca

Dal Mondo, in Azerbaigian a soli 2 anni Zahra vittima di un crimine atroce

Il 4 luglio al vilaggio di Alakhanli del regione di Fuzuli dell'Azerbigian sono state uccise 2enne bambina Zahra e sua nonna Sabina Guliyeva dalle forze armate armene.

Il 4 luglio al vilaggio di Alakhanli del regione di Fuzuli dell'Azerbigian sono state uccise 2enne bambina Zahra e sua nonna Sabina Guliyeva dalle forze armate armene.

Voglio ricordare che,questo non è il primo incidente.Le forze armate armene tengono continuamente sotto il fuoco i villaggi azeri e la popolazione civile e in conseguenza vengono uccisi i bambini,le donne e gli anziani.

Ma purtroppo,il mondo chiude gli occhi a questo crimine contro l'umanità

Il Gruppo OSCE di Minsk senza esito si è accontentato solo con una dichiarazione che è stata affrontata indignata in Azerbaigian.

Nel 1992 è dichiarata il cessate il fuoco.Però durante la tregua 33 bambini azeri sono state le vittime del terrorismo armeno.14 di loro sono morti,altri 19 si sono feriti.

L'omicidio di 2enne Zahra ha sbalordito di nuovo l'Azerbaigian.Questo omicidio non è solo contro l'Azerbigian ma anche è contro tutta l'umanità.

Le istituzioni internazionale,soprattutto la mass media deve essere mobilitata e non deve essere insensibile per non essere ripetuta tale tragedia e per non essere uccisi i bambini nel mondo.

Aspettiamo l'attenzione soprattutto dalla mass media italiana che ha una posizione un proprio peso nel mondo.

Ali Zulfugaroglu, giornalista, Azerbigian

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Mondo, in Azerbaigian a soli 2 anni Zahra vittima di un crimine atroce

FrosinoneToday è in caricamento