Dieselgate, due ciociari fanno causa alla Volkswagen

La prima udienza presso il tribunale di Frosinone. A presentare denuncia ed a tutelare i clienti danneggiati è stata l'associazione Codici

Ha preso il via presso il Tribunale di Frosinone, con la prima udienza, la causa intentata da due consumatori ciociari nei confronti della Volkswagen. Il colosso automobilistico tedesco è stato chiamato a rispondere alla richiesta di risarcimento danni da parte dei due frusinati per il Dieselgate, pratica commerciale scorretta già sanzionata dall’Antitrust.

Cos'è il Dieselgate

Lo scandalo sulle emissioni ha riguardato la scoperta della falsificazione delle emissioni di vetture muniti di motore diesel venduti negli Stati Uniti d'America e in Europa. I veicoli coinvolti sul banco di prova avevano emissioni in linea con le prescrizioni legali statunitense grazie al software della centralina appositamente modificato per essere in grado di ridurre le emissioni a scapito di altre prestazioni durante i test di omologazione, migliorando le prestazioni a scapito dei vincoli ambientali durante il normale funzionamento.

La denucia

I due consumatori sono difesi dagli avvocati Giammarco Florenzani e Roberto Tofani contro la Volkswagen Group Italia e la Volskwagen AG (la casa madre) che si sono costituite in giudizio, difese da uno dei più importanti studi legali del mondo. Sarà il giudice Mosetti a dover decidere la causa che si presenta come Davide contro Golia e rappresenta la prima in assoluto in Italia. Sono tanti i ciociari penalizzati dal Dieselgate, due di loro hanno deciso di rivolgersi all’associazione Codici per ottenere un risarcimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento