rotate-mobile
La prevenzione / Cassino

Maxi discarica abusiva individuata dalla Polizia Locale, 7000 mq di rifiuti lungo il fiume Rapido

L'area posta sotto sequestro è situata in una zona verdeggiante alla periferia di Cassino. Nei giorni scorsi appiccato un incendio per 'nascondere' lo scempio

Cassino, reati in danno all'ambiente: la Polizia Locale sequestra penalmente un’area di 7500 mq. in località via Lago. Indagini in corso su titoli edilizi per recenti ristrutturazioni. Stroncata sul nascere una maxi discarica di rifiuti di vario genere in località via Lago/ via Pozzaga, nel territorio comunale di Cassino. 
 
Gli operatori di Polizia Locale di Cassino, agli ordini del Comandante dott. Pasquale Pugliese, si sono trovati dinanzi un ingente abbandono di rifiuti tra cui calcinacci, scarti di lavorazione edile, pezzi igienici, copertoni di autovetture, lastre di fibrocemento - amianto e rifiuti solidi urbani. Buona parte dei rifiuti risulta data alle fiamme in un recente incendio sviluppatosi. A seguito dell'attività investigativa della Polizia Locale sono stati rintracciati i proprietari e invitati presso il Comando per la notifica del sequestro penale dell'area e per le attività susseguenti relative alla rimozione dei rifiuti e bonifica, previa l'autorizzazione della magistratura. 
 

Gli sviluppi delle indagini porterebbero a recenti ristrutturazioni di appartamenti. Al vaglio del Comandante Pugliese i recenti titoli edilizi per la manutenzione degli immobili. Dettagliata l'informativa di reato e il verbale di sequestro trasmesso in data odierna alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Cassino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi discarica abusiva individuata dalla Polizia Locale, 7000 mq di rifiuti lungo il fiume Rapido

FrosinoneToday è in caricamento