Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Distretto Socio-Sanitario RM G6, Approvati dall’Assemblea dei Sindaci la programmazione dei servizi e degli interventi sociali

Il Comitato dei Sindaci del Distretto Socio-Sanitario RMG6  ha approvato importanti punti all’ordine del giorno per i servizi e gli interventi sociali locali gestiti  attraverso il Piano di Zona per l’integrazione socio-sanitaria:

Il Comitato dei Sindaci del Distretto Socio-Sanitario RMG6 ha approvato importanti punti all'ordine del giorno per i servizi e gli interventi sociali locali gestiti attraverso il Piano di Zona per l'integrazione socio-sanitaria:

La Regione Lazio ha emanato un bando per la concessione di contributi economici a sostegno di progetti da attivare nelle scuole del Lazio. Gli Uffici del Distretto lavoreranno per la presentazione di una proposta progettuale da presentare a finanziamento.

E' stato approvato il Piano Distrettuale per l'Affidamento Familiare per l'anno 2013 che prevede l'erogazione di contributi mensili alle famiglie affidatarie, secondo quanto disposto dal Regolamento Distrettuale per l'affidamento familiare, per un totale di ? 19.943,00. Nell'anno 2013 i minori ospitati in famiglie affidatarie sono sei.

- E' stato approvato anche il Piano Distrettuale Minori. Tale Piano prevede l'implementazione del Servizio di Assistenza Educativo-Domiciliare per minori, erogato con i fondi del Piano di Zona, per un totale di ? 10.414,00. Detto Servizio ha attualmente in carico 45 minori in 39 famiglie. - Si è deliberato quanto contenuto nella Determinazione della Regione Lazio n. B06781 del 27/09/2013 inerenti fondi destinati alla riqualificazione dell'attività dei centri anziani comunali.

L'Ufficio di Piano procederà ad ulteriori approfondimenti circa la stesura di un progetto che riguardi l'apprendimento dell'utilizzo delle tecnologie informatiche da parte degli anziani e l'organizzazione di corsi informativi sulle problematiche sanitarie e sociali connesse con la terza età, in collaborazione conla ASL.

- Ulteriore punto all'ordine del giorno discusso è quello inerente il progetto "Inserimenti lavorativi quale alternativa agli interventi di assistenza economica". Tale progetto dovrà essere concretizzato viste le nuove linee guida regionali contenute nella D.G.R. n. 199/2013. In particolare si è valutata la possibilità di presentare un bando, per il reperimento dei soggetti che usufruiranno degli inserimenti lavorativi distrettuali, che tenga conto della configurazione geografica del nostro territorio, della sua eterogeneità e la relativa soddisfazione delle esigenze dei Comuni aderenti al Piano di zona. Inoltre si adeguerà l'importo mensile da corrispondere a fronte dell'inserimento lavorativo a ?. 400,00 (quattrocento) mensili.

- Riguardo al punto all'ordine del giorno riguardante i "Centri Diurni Socio-Educativi per persone diversamente abili" l'assemblea, esaminati i livelli di erogazione del servizio sin qui raggiunti, approva una diversa decorrenza della compartecipazione al costo del servizio da parte dell'utenza. Gli uffici preposti verificheranno quanto disposto dal D. Lgs. 130/2000. Il Distretto RM G 6 continua la sua azione, con riferimento al Piano di Zona recentemente

approvato, nell'erogare servizi ed interventi sociali in favore delle fasce più deboli della

nostra popolazione. Ciò che si tende ad affermare è un nuovo sistema di welfare locale che

possa fornire, soprattutto in un momento di crisi economica come quella che stiamo

attraversando, un dignitoso livello della qualità della vita per tutti i cittadini che hanno

particolari necessità socio-sanitarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto Socio-Sanitario RM G6, Approvati dall’Assemblea dei Sindaci la programmazione dei servizi e degli interventi sociali

FrosinoneToday è in caricamento