rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Il dramma

Vuole uccidere la madre a coltellate e poi lanciarsi dal balcone

L'ennesimo dramma della follia è stato scongiurato dalla Polizia a Cassino. Gli agenti sono riusciti a far desistere il giovane dopo una lunga trattativa

Voleva uccidere la madre a coltellate e poi avrebbe deciso di farla finita lanciandosi dal balcone. Dramma della follia l’altro giorno in via Folcara a Cassino, dove il peggio è stato evitato grazie all’intervento di due agenti della squadra volante del commissariato di polizia di Cassino.

La richiesta di aiuto è arrivata da parte dei vicini di una famiglia che vive in località Folcara e quando la volante è arrivata sul posto si è trovata dinanzi gli occhi un giovane affacciato al balcone, armato di coltello che minacciava la madre. È stata quindi avviata una trattativa per rassicurare il 25 enne e cercare di mettere in sicurezza la donna terrorizzata.

I due agenti sono quindi riusciti a convincerlo a farli entrare, privi di ogni mezzo di protezione. era l’unico modo per poter rassicurare il giovane in evidente stato di alterazione psicofisica. Quando l’equipaggio è entrato all’interno dell’abitazione, in maniera rapida ha tolto i coltelli ed ha messo al sicuro la madre che era ferma e immobile in un angolo. Il tutto mentre il giovane continuava a restare affacciato al balcone minacciando di lanciarsi nel vuoto. I due poliziotti, fortunatamente, sono riusciti a persuaderlo con un lungo dialogo che si è concluso con la decisione, da parte che giovane, di rientrare e di mettersi a disposizione dei medici dell’Ares 118 nel frattempo sono arrivati sul posto. Il paziente è stato trasferito al 'Santa Scolastica' e trattenuto per accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole uccidere la madre a coltellate e poi lanciarsi dal balcone

FrosinoneToday è in caricamento