Due città in lutto per i funerali di Massimo Arcese e Federico Quadrana

Oggi ad Anagni e domani a Ceprano si svolgeranno le cerimonie funebri per i due motociclisti morti nell'incidente sull'Anticolana a Fiuggi

Giovedi 14 settembre alle ore 16 e 30 ci saranno i funerali del motociclista Massimo Arcese morto in un terribile incidente mentre era in sella alla sua moto sulla Via Anticolana in territorio di Fiuggi. L’ultimo saluto al 41enne si terrà nella sua Ceprano alle ore 16 e 30 presso la Collegiata Santa Maria Maggiore.

Ad Anagni i funerali di Federico

Mentre del secondo motociclista deceduto sempre nel medesimo incidente, ovvero Federico Quadrana, si celebreranno oggi alle ore 16 ad Anagni nella cattedrale Santa Maria.

Le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente

I carabinieri della stazione di Fiuggi agli ordini del comandante Mario Vinci sono al lavoro per capire l’esatta dinamica del violentissimo scontro. Intanto, c’è chi racconta, tra i primi soccorritori ad essere arrivati sul posto dell’incidente, che a terra vi fosse un contachilometri, di una delle tre moto coinvolte, fermo con l’asticella della velocità a 235 km.

Buone notizie da Roma per Federico

Da Roma, fortunatamente, arrivano notizie positive per il terzo uomo coinvolto nell’incidente anch’esso di Anagni e cugino di Federico. Dagli esami effettuati nella giornata di martedì la situazione resta statica ma ci sono importanti segnali di ottimismo affinché si riprenda il prima possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento