rotate-mobile
La tragedia / Cassino

E' morto l'avvocato Gianrico Ranaldi: Università e mondo giuridico in lutto

Il professionista, brillante e di grande cultura, era docente di procedura penale. La camera ardente allestita presso la casa paterna in via Montecassino

Si è spento Gianrico Ranaldi a Cassino (Frosinone), avvocato e docente di procedura penale presso l'Università di Cassino. Il giovane professionista, di grande cultura e umanità, da qualche tempo lottava contro una grave malattia.

La notizia della sua morte ha lasciato annichiliti colleghi e amici. "Perdiamo un amico e un gigante della professione. Un Avvocato e un Accademico il cui valore era riconosciuto da tutti - dichiara commosso il presidente dell'ordine forense di Cassino, Giuseppe Di Mascio -. Adesso un pensiero però va subito ai suoi cari e al loro immenso dolore. Stamane ci sarà un ricordo in tribunale prima dell’inizio delle udienze con un momento raccoglimento". "La città di Cassino perde uno dei più validi professionisti, ma sopratutto un uomo perbene, una persona leale e sempre corretta. Siamo vicini alla famiglia, al mondo accademico e al foro di Cassino" sono le parole del sindaco di Cassino, Enzo Salera.

La camera ardente è stata allestita presso la casa paterna, Gianrico era figlio del compianto avvocato Pietro, in via Montecassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto l'avvocato Gianrico Ranaldi: Università e mondo giuridico in lutto

FrosinoneToday è in caricamento