Posta Fibreno, è Antonio Muscedere l'escursionista morto sulla Majella

Il cinquantacinquenne barbiere a Broccostella è precipitato sul ghiaccio perdendo la vita insieme ad un compagno di cordata residente a Teramo. Lo scalatore ciociaro aveva conquistato 256 vette sugli Appennini

Antonio Muscedere, scalatore di 55 anni residente a Posta Fibreno è l'escursionista deceduto ieri pomeriggio sulla Majella in Abruzzo dopo essere scivolato sul ghiaccio. Insieme a Muscedere, stimato barbiere con attività a Broccostella, a perdere la vita anche Giampiero Basile un dermatologo di 58 anni residente a Teramo.

La notizia del drammatico incidente

La tragedia si è verificata in località Rava del Ferro nel comune di Sant'Eufemia. I due erano componenti di una comitiva che si era data appuntamento sui social per trascorrere una giornata all'insegna della passione per l'alta montagna. Nella fase di discesa, però, a quota 2.500 l'imprevisto: in due sono scivolati su una lastra di ghiaccio finendo in una sorta di canalone. Sono morti sul colpo.

I soccorsi

 A dare l'allarme i compagni che hanno atteso l'arrivo dei soccorsi: sul posto sono intervenuti i tecnici e soccorritori del Cnsas, l'elicottero del 118 dell'Aquila ed i vigili del fuoco. Le due salme, una volta recuperate, sono state trasportate in elicottero rispettivamente a Pescara e all'Aquila. Muscedere nel corso degli anni era riuscito a conquistare 256 vette sugli Appennini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento