Escursionista ciociara messa in salvo sulle montagne intorno a Cortina D'Ampezzo

La 57enne si è ferita mentre percorreva un ripido sentiero ed è stata messa in salvo dagli uomini del soccorso alpino

Brutta disavventura per una escursionista ciociara nelle ore scorse sulle bellissime montagne intorno a Cortina D’Ampezzo in provincia di Udine. E.S. di 57 anni si è infortunata lungo un sentiero denominato Truoi dal Von (Sentiero del nonno). La segnalazione è arrivata dall'albergatore presso il quale la donna, stava trascorrendo le vacanze. E' stata lei a chiamarlo e a dare l'allarme, mentre lui ha a sua volta allertato direttamente il Soccorso Alpino.

L'arrivo dei soccorritori

Avvisato il NUE112 due squadre di soccorritori del posto si sono portate a piedi a quota 1200 metri assieme alla dottoressa componente dell'equipaggio dell'Elisoccorso regionale, che si trovava già a Forni di Sopra per effettuare una escursione per conto proprio.

Il salvataggio

Visitata la donna e immobilizzato l'arto con sospetta frattura, la donna è stata sistemata sulla barella portantina per essere portata a valle. Considerato il tratto di sentiero ripido e reso ancor più scivoloso dalla pioggia, condizione che ha provocato la caduta della donna, si è deciso di calare la barella assicurandola con le corde per un tratto di circa trecento metri in discesa. Raggiunta la mulattiera la ferita è stata trasportata con fuoristrada fino alla piazzola più vicina dove l'attendeva l'ambulanza del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento