Esperia, ladro tenta la fuga in mutande: ricoverato in prognosi riservata

Il classe 1996, vistosi scoperto dal proprietario, ha tentato di scappare saltando dal secondo piano dell'abitazione

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo sono intervenuti in un'abitazione di Esperia per una violazione di domicilio. Giunti sul posto i Carabinieri hanno rinvenuto a terra, nel cortile antistante l'abitazione ove si stava perpetrando il furto, un ragazzo classe 1996, già noto alle Forze dell'Ordine, poiché, vistosi scoperto dal proprietario che rincasava, ha tentato la fuga saltando dal secondo piano dell'abitazione. L'uomo, che indossava solo un paio di mutande, a causa della caduta ha riportato delle lesioni ed è stato trasportato e ricoverato al San Giovanni di Roma in prognosi riservata.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento