rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Veroli

La tragica notizia, l’ex sindaco Giuseppe Mignardi trovato morto in casa

L’uomo è stato trovato privo di vita dai vigili del fuoco che sono intervenuti nella sua abitazione nel centro storico

Nelle ore scorse una tragica notizia ha scosso la cittadina di Veroli (Frosinone), l’ex primo cittadino Giuseppe Mignardi è stato trovato privo di vita nella sua abitazione in pieno cento storico. A fare la triste scoperta sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale che sono intervenuti dopo la chiamata di alcuni parenti allertati dal fatto che lo storico politico verolano non rispondeva più al telefono.

Sul posto nella sua abitazione dove si era trasferito da non molto tempo anche i carabinieri e gli uomini della polizia locale. L’ex sindaco muore a 87 anni e lascia un figlio di 35. Esponente di spicco del partito socialista di è stato primo cittadino di Veroli, presidente del consiglio ed ha ricoperto anche altri ruoli istituzionali.

Il cordoglio del sindaco Cretaro

Il sindaco Simone Cretaro si è unito al dolore dei familiari esprimendo il cordoglio da parte di tutta la cittadinanza: “Ricorderemo il caro Giuseppe per il suo costante e passionale impegno al servizio della nostro comunità. Sempre disponibile ed al fianco dei più bisognosi”.

Il ricordo di Gian Franco Schietroma

"Con Peppe Mignardi ho perso un caro amico ed un compagno di partito veramente esemplare. Da oltre 25 anni aveva aderito alla mia parte politica e da quel momento i voti socialisti sono cresciuti notevolmente a Veroli perché Peppe ha sempre riscosso tra i suoi concittadini un grande e meritato consenso". Cosi in una nota Gian Franco Schietroma leader storico dei socialisti in provincia di Frosinone.

"Serio, onesto, umile, Mignardi ha interpretato la politica come servizio, senza alcun interesse personale se non quello di contribuire alla crescita di Veroli ed al benessere dei suoi conterranei. Sempre disponibile nei confronti di tutti, per tanti anni è stato un importante punto di riferimento per la comunità verolana, ricoprendo egregiamente anche incarichi amministrativi di alto livello.

Nel partito era profondamente rispettato ed amato perché si è sempre contraddistinto per correttezza e senso di responsabilità. Non ha mai preteso nulla, nonostante il grande seguito personale. Mai una parola fuori posto, è davvero un indimenticabile esempio per chi intenda fare politica.

Se un partito potesse avere un riferimento politico come Peppe Mignardi in ogni comune, potrebbe dormire sonni tranquilli. Non ci sarebbero mai né problemi di consenso né di alcun altro genere. II socialisti di Frosinone e del Lazio lo ricordano con grande affetto e sentita gratitudine. Grazie Peppe!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragica notizia, l’ex sindaco Giuseppe Mignardi trovato morto in casa

FrosinoneToday è in caricamento