rotate-mobile
Cronaca Ferentino

Giovane ciociaro investito da un pullman a Milano si risveglia dal coma dopo una settimana

Il ragazzo di Ferentino che è stato ricoverato presso l'ospedale Niguarda si trovava al nord perchè aveva trovato un lavoro come commesso in un grande magazzin

Un ragazzo di 24 anni residente a Ferentino ed investito a Milano il primo novembre scorso si è risvegliato dal coma dopo una settima dal  suo ricovero presso l'ospedale Niguarda. Il giovane che si trovava al nord per motivi di lavoro  (aveva da poco trovato un impiego come commesso in una grande magazzino)  era stato investito da un autobus della linea Milano Malpensa. 

Immediati i soccorsi

Dalle prime informazioni raccolte sembra che il terribile incidente sia avvenuto mentre il ragazzo stava attraversando la strada. L'autista del bus, un uomo di 42 anni, è sceso immediatamente per soccorrere il ferito che aveva battuto violentemente la testa sull'asfalto.  Illesi fortuntamente tutti i passeggeri che in quel momento si trovavano sul pullman. I vigili urbani intervenuti sul posto hanno provveduto a ricostruire l'esatta dinamica del sinistro.

La denuncia 

Al momento si sa che l'autista è stato denunciato per lesioni stradali gravissime. Intanto i familiari dello sfortunato ragazzo ferentinate si sono rivolti all'avvocato Antonio Ceccani del foro di Frosinone per essere rappresentati nelle opportune sedi. Il giovane, va detto, nonostante si sia risvegliato dal coma versa ancora in condizioni molto gravi. I medici dell'ospedale milanese infatti non hanno ancora sciolto la prognosi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane ciociaro investito da un pullman a Milano si risveglia dal coma dopo una settimana

FrosinoneToday è in caricamento