Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Morto sbranato dai cani, tragica fine di un pensionato uscito in cerca di asparagi

Il mancato rientro a Frosinone di Americo Tullio ha insospettito i familiari. Il corpo ormai senza vita era nei pressi di una cava di Ferentino. Indagini a tutto campo dei Carabinieri

E' stato trovato senza vita e sbranato dai cani all'interno di una cava situata tra Morolo e Ferentino in provincia di Frosinone. Inutile ogni soccorso per Americo Tullio, ottantenne di Frosinone che nella tarda serata di ieri è stato rinvenuto dopo alcune ricerche. Il pensionato di ottanta anni era infatti uscito di casa in carca di asparagi ma il suo mancato rientro ha insospettito i familiari che hanno iniziato a cercarlo.

Le indagini

A notare la presenza dell'auto e poi del corpo dilaniato dai morsi sono stati alcuni residenti in zona che hanno immediatamente chiesto l'intervento dei Carabinieri di Ferentino ed Anagni e del personale Ares 118. Purtroppo per il povero pensionato non c'era ormai più nulla da fare. Il magistrato della Procura di Frosinone ha disposto l'autopsia che servirà a capire se Americo Tullio sia morto per malore e poi aggredito dai cani o se vittima di una caduta mentre camminava sia poi stato assalito dalle bestie e morto successivamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto sbranato dai cani, tragica fine di un pensionato uscito in cerca di asparagi

FrosinoneToday è in caricamento