Cronaca Ferentino

Ferentino, prende il padre a bastonate per l'eredità, arrestato per tentato omicidio

Dalle informazioni raccolte sembra che già altre volte l'uomo aveva percosso e maltrattato il padre per questioni di denaro

Prende il padre a martellate per avere l'eredità. Un uomo di 52 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Ferentino per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia continuati. Il deprecabile episodio è avvenuto nella serata di ieri all'interno dell'abitazione del genitore.

La richiesta di aiuto della badante ai carabinieri

I militari, a seguito della richiesta della badante dell'anziano genitore, sono intervenuti nell'abitazione dove hanno bloccato il 52enne che si era reso responsabile di aver percosso, per questioni ereditarie, l’anziano padre con calci, pugni e con il suo bastone da sostegno. A seguito dei colpi inferti luomo ha riportato fratture in più parti e soltanto grazie alla badante si è potuto evitare che l'uomo colpisse il padre con un martello da carpentiere

La denuncia della sorella

A seguito di tali fatti la figlia della vittima ha sporto denuncia nei confronti del fratello per ripetuti maltrattamenti verso suo padre, eventi mai denunciati cui ha prodotto certificati medici a seguito del quale il padre colpito da figlio, è stato giudicato guaribile in cinque giorni per ferita lacero contusa legione orbitale sx. Il martello, il bastone da sostegno rotto sono stati posti sotto sequestro. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Frosinone a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, prende il padre a bastonate per l'eredità, arrestato per tentato omicidio

FrosinoneToday è in caricamento