Ferentino, ferita in un incidente stradale nasconde il suo cagnolino nell'ambulanza per non lasciarlo solo

Il fatto si è verificato l'altra sera sulla Casilina. Un'automobilista che si era ribaltata con l'auto per non lasciare il suo amato fido l'ha nascosto sotto il cappotto ed è salito con lei nel mezzo di soccorso

Si ribalta col cagnolino e per non lasciarlo lo nasconde in ambulanza. Il singolare episodio si é verificato l'altra sera sulla Casilina in territorio di Ferentino. L'automobilista una donna di 30 anni che si trovava a bordo di una Ford Fiesta per cause che sono al vaglio dei carabinieri intervenuti sul posto ha perso il controllo della vettura che si è ribaltata lungo la carreggiata.

I soccorsi

L'automobilista che si trovava dietro la vettura si è subito prodigato per soccorrere la malcapitata. E proprio in quel momento si è  accorto della presenza di un barboncino di colore nero che abbaiava terrorizzato e che non voleva staccarsi dalla padrona. L'uomo temendo che potesse scappare in mezzo alla strada aveva cercato di prenderlo in braccio ma la bestiola ha reagito mordendolo su una mano. Una volta giunta l'ambulanza la donna che comunque era cosciente ha infilato sotto il cappotto il suo amato "Fido" e di nascosto dai sanitari del servzio di soccorso lo ha portato con sé  all'interno dell'ambulanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ospedale nsieme a "Fido"

Una volta giunta nel vicino pronto soccorso la donna è stata sottoposta alle cure del caso. Il suo cagnolino preso in custodia da alcuni presenti ha atteso il ritorno della padrona in sala d'aspetto. Non è la prima volta questa che i cani rimangono accanto ai loro padroni in caso di sinistri stradali. Qualche anno fa un cuoco calabrese che aveva avuto un incidente ad Anagni venne ricoverato in ospedale insieme alla sua Sissi, un meticcio di 20 anni che era stata legata al letto del padrone con un guinzaglio realizzato con la garza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento