Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ferentino, due giovani stranieri trovati morti nel loro letto. Una scena straziante

È accaduto in un appartamento di via Stazione. Sul posto carabinieri e magistrato. I giovani utilizzavano una stufetta a gas per potersi riscaldare dal freddo di queste ore

Due giovani sono stati trovati senza vita in un mini appartamento di via Stazione a Ferentino in Provincia di Frosinone. Si tratta di due stranieri provenienti dal continente africano, un uomo di 32 anni e una donna di 29. Secondo le prime indiscrezioni la coppia sarebbe morta per avvelenamento da monossido di carbonio. A fare la drammatica scoperta è stato un loro connazionale.

Trovati riversi a terra e privi di vita

I due erano riversi sul letto della loro camera oramai senza vita, Sul posto i carabinieri del comando provinciale di Frosinone, i vigili del fuoco ed il magistrato di turno presso la Procura di Frosinone, il dottor Di Cicco

L'arrivo del medico legale

La tragedia, in base ad una prima ricognizione cadaverica effettuata dal medico legale, si sarebbe verificata un paio di ore prima del ritrovamento. I giovani che utilizzavano una stufetta a gas per potersi riscaldare dal freddo di queste ore, potrebbero essere passati inconsapevolmente da sonno alla morte. Il mini appartamento è situato sopra un negozio di generi alimentari a due passi dalla stazione ferroviaria di Ferentino dove, oramai da tempo, è presente una comunità di africani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, due giovani stranieri trovati morti nel loro letto. Una scena straziante

FrosinoneToday è in caricamento