Investita ed uccisa sulle strisce pedonali. Rinviato a giudizio per omicidio colposo un ragazzo ciociaro

Il tragico incidente si verificò in una giornata di forte pioggia a Ferentino, in via della Stazione nei pressi della pizzeria il "giardino", ora l'automobilista rischia veramente grosso

Investita sulle strisce pedonali in via della Stazione a Ferentino, rinviato a giudizio con l’accusa di omicidio colposo Simone Cavallaro, il 19enne che il 22 maggio del 2015 mentre percorreva la Casilina travolse con la sua Fiat Punto Valentina De Castro una ragazza di 30 anni che in quel momento si trovava con il suo fidanzato.

La corsa in ospedale

Entrambi quella sera si stavano recando presso la pizzeria "Il giardino" per trascorrere una serata in compagnia degli amici. Le condizioni di Valentina, studentessa universitaria modello, apparvero subito disperate. Ricoverata presso il policlinico Umberto I la ragazza che aveva riportato la frattura del collo morì il giorno dopo. Alessio Lembo, suo fidanzato, che al momento dell’investimento si trovava con la ragazza, era stato più fortunato perché la vettura l’aveva preso di lato facendolo rotolare lungo il ciglio della strada. Il ragazzo aveva riportato soltanto alcune escoriazioni.

I soccorsi anche dell'investitore

Simone Cavallaro, il giovane automobilista residente a Ferentino che si era subito fermato per prestare soccorso, in visibile stato di schock continuava a ripetere di non aver visto quei due ragazzi che si accingevano ad attraversare la strada a causa della pioggia battente che quella sera stava flagellando il territorio ciociaro. Dagli esami a cui era stato sottoposto non era risultato nulla. Il giovane automobilista non aveva bevuto nè tantomeno aveva assunto sostanze stupefacenti. Ma la procura lo aveva iscritto sul registro degli indagati per l'ipotesi di reato di omicidio colposo. 

Il rinvio a giudizio

Gli elementi raccolti dal pubblico ministero hanno portato il giovane davanti al giudice per le udienze preliminari che lo ha rinviato a giudizio. La prima udienza si terrà il 15 giugno prossimo. L’imputato sarà difeso dall’avvocato Emanuele Incitti del foro di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento