Ferentino, giovane maestra si sente male e muore in ospedale

A soli 42 anni Francesca Petrucci si è spenta nel nosocomio di Alatri dove era arrivata con l’ambulanza del 118

Foto di archivio

“Oggi per gli asili nido comunali Fantasia, Trilly e La Coccinella è uno dei giorni più dolorosi e tristi. Cara Francesca, sei stata per noi una collega esemplare, affettuosa, rispettosa, disponibile, sempre pronta a svolgere il tuo lavoro con grande impegno e amore verso i bambini. Ognuno di noi porterà con sé un tuo dolce ricordo. Il tuo dolce sorriso resterà sempre nei nostri cuori e in quelli dei "nostri" e dei "tuoi" bambini. Riposa in pace cara amica e collega”.

Questo il messaggio apparso in queste ore sulle pagine social delle tre scuole di Ferentino in ricordo della sfortunata maestra Francesca Petrucci morta a soli 42 anni nella notte tra lunedì e martedì scorso.

Una morte assurda ed inspiegabile sulla quale ancora ci sono molto cose da spiegare. La donna era arrivata nell’ospedale di Alatri l’ambulanza del 118 con forti dolori ma nessuno immaginava che potesse giungere il decesso in così poco tempo. Gli abitanti della popolosa frazione di Porciano, i bimbi ed i genitori dei piccoli alunni dei tre istituti scolastici, oltre a tutti coloro che la conoscevano si sono stretti intorno ai familiari in questi giorni di immenso dolore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento