Ferentino, le nega di vedere i nipotini, trascina la figlia davanti al tribunale dei Minori

L'avvocato Eliseo Di Francesco difensore della giovane mamma davanti al giudice è riuscito a mediare la situazione ed a far ritornare la donna sui propri passi

“Gli ascendenti hanno diritto di mantenere rapporti significativi con i nipoti minorenni. L'ascendente al quale è impedito l'esercizio di tale diritto può ricorrere al giudice del luogo di residenza abituale del minore affinchè siano adottati i provvedimenti più idonei nell'esclusivo interesse del minore”. Questo è quanto recita l’articolo 316 del codice civile.  Questo quanto ha fatto una nonna di 67 anni ciociara di origine ma residente nella capitale che si è rivolta al tribunale dei minori perché la figlia, una ragazza di trenta anni che abita a Ferentino e mamma di quattro figli, le vietava di avere contatti con i suoi adorati nipotini. 

Il litigio per questioni di interesse aveva allontanato l'anziana da suoi nipoti

Da informazioni raccolte sembra che mamma e figlia avessero avuto delle discussioni per motivi di interessi e che proprio la figlia trovandosi in disaccordo con la madre aveva iniziato ad avere un comportamento ostile nei suoi confronti. Comportamento che aveva portato la donna a vietare alla genitrice di avere rapporti con i suoi bambini.

Eppure a detta degli psicologi la figura dei nonni per i nipotini è di fondamentale importanza per quello che sarà lo sviluppo della loro personalità. A loro dire i bambini che vivono a contatto con i nonni crescono più sereni e felici. Sovente, invece, gli adulti "utilizzano" i piccini come forma di ricatto. Quando le loro richieste vengono disattese ecco che scattano i divieti mettendo all’ultimo posto colui che dovrebbe avere la priorità: il bambino.  

Le lacrime dei parenti nel vedere la foto dell'ultima nata

Nei giorni scorsi davanti al giudice del tribunale dei minori l’avvocato Eliseo Di  Francesco che diffendeva la giovane mamma è riuscito a mediare questa situazione facendo in modo che madre e figlia accantonassero  livori e rancori. E’ bastato tirare fuori la foto dell’ultima nata venuta alla luce soltanto pochi mesi fa per far si che tutti i parenti (all’udienza erano presenti anche gli zii) si sciogliessero in lacrime. Dopo l’abbraccio delle due donne è arrivato quello dei nipotini. "Un legame quello tra nonni e nipoti è preziosissimo - ha dichiarato l'avvocato Di Francesco - a volte basta uno scontro in famiglia, una separazione o un divorzio a interrompere questo rapporto. E questo non dovrebbe mai succedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento