Cerca monete antiche con il 'metal-detector' e trova due pericolosi ordigni bellici

Un ristoratore di Ferentino ha rischiato di saltare in aria quando, dopo la segnalazione del mini radar, ha iniziato a scavare con una paletta. I proiettili di mortaio erano inesplosi

A 'caccia' di tesori seppelliti lungo le sponde del lago di Canterno nel comune di Fiuggi nel nord della provincia di Frosinone ha rischiato di saltare in aria. Un ristoratore di Ferentino, con la passione dei reperti antichi, l'altro giorno mentre passava il metal detector in via Madonna della Stella, una zona di campagna situata tra Fiuggi e Ferentino, poco distante dal lago, invece di trovare monete antiche si è imbattuto in due proiettili di mortaio inesplosi di cui uno privo della coda per l’impennaggio, risalenti alla seconda guerra mondiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spavento e l'intervento del Genio Pionieri

Spaventato e consapevole del rischio che avrebbe potuto correre ha allertato gli uomini della tenenza della Guardia di Finanza di Fiuggi, coordinati dal tenente Diletta Dentice. I militari delle fiamme gialle hanno quindi delimitato l'area ed chiesto l'intervento degli Artificieri del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma che hanno provveduto a far brillare sul posto i due ordigni bellici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento