Ferentino, percepisce la pensione del padre morto, denunciata per truffa

La donna di sessantacinque anni ora deve restituire all'Inps l'importante cifra. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno provveduto a sequestrare in via preventiva tutto il denaro sul suo conto

Per ben tre anni avrebbe percepito la pensione di guerra del padre deceduto. L.N. un'anziana di 65 anni residente a Ferentino è stata denunciata per truffa ai danni dell’Inps. Il fatto è venuto fuori a seguito di controlli congiunti della Guardia di Finanza e dell’Istituto Nazionale di Previdenza sociale. Per la cronaca va detto che la donna, che aveva sempre vissuto con la madre, aveva il conto corrente cointestato con la genitrice che percepiva la pensione di reversibilità. 

La donna avrebbe intascato illecitamente oltre 100.000 euro

Quando però tre anni fa anche la mamma era passata a miglior vita la sessantacinquenne aveva continutato a percepire l'emolumento senza informare l'Ente dell'avvenuto decesso. Secondo le indagini portate avanti dagli uomini delle Fiamme Gialle, la 65enne avrebbe incassato indebitamente oltre centomila euro. Denaro che tra l’altro avrebbe già investito in titoli di Stato. Nei giorni scosi gli uomini della Guardia di Finanza hanno provveduto ad effettuare un sequestro preventivo di tutto il denaro rinvenuto sul conto corrente e di quello che era stato già investito.

Aperta inchiesta per l'ipotesi di reato di truffa

A questo da aggiungere che a suo carico pesa la grave accusa di truffa aggravata. I finanzieri che si sono occupati dei controlli avrebbero accertato che la signora con la sua modesta pensione non avrebbe potuto investire copiose quantità di denaro in titoli di Stato.

Tutte le spiegazioni del caso, ovviamente dovrà adesso fornirle al magistrato inquirente che ha avviato l’inchiesta per l’ipotesi di reato di truffa aggravata. L’Inps dal canto suo rivuole indietro il denaro che la sessantacinquenne avrebbe percepito indebitamente. Al momento si stanno effettuando tutti i conteggi per stabilire con esattezza l’importo che la donna dovrà restituire.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento