menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferentino, percepisce indebitamente il reddito di cittadinanza: nei guai un 62enne

L'uomo aveva fittiziamente affermato di essere residente in un garage ed aveva invece omesso di dichiarare di essere proprietario di una vettura di grossa cilindrata

A Ferentino i Carabinieri, nell’ambito di una specifica attività info-investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 62enne del luogo poiché  resosi responsabile del reato di  “truffa aggravata e continuata”.

I militari operanti hanno infatti raccolto univoci e concordanti elementi di colpevolezza nei confronti dell'uomo che  aveva sottoscritto e prodotto dichiarazioni mendaci per ottenere indebitamente i benefici previsti dal “Reddito di Cittadinanza” (pari ad Euro 700). In particolare, il 62enne aveva omesso di dichiarare il possesso di un’autovettura di grossa cilindrata ed aveva fittiziamente affermato che la propria residenza fosse in un garage per apparire nullatenente, pur continuando ad abitare unitamente alla moglie, impiegata e proprietaria di immobili.

E' stato interessato il competente ufficio INPS per la revoca del beneficio indebitamente percepito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento