rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Ferentino, sei persone colpite da Daspo urbano, niente più locali per due anni

Non potranno più accedere a bar e ristoranti dalle 18 alle 2 della notte

Dopo oltre due mesi è arrivata la condanna per le sei persone che provocarono una rissa in pieno centro a Ferentino che sfociò nell’aggressione di un ragazzo.

Nelle ore scorse i carabinieri della locale Stazione hanno notificato a sei persone, tutte residenti nello stesso comune e già con reati contro la persona, il provvedimento di divieto di accesso ai pubblici esercizi e ai locali di pubblico trattenimento nonché nelle immediate vicinanze degli stessi, ubicati nello stesso comune di Ferentino, nella fascia oraria tra le 18.00 e le 06.00 e per la durata di 2 anni.

Inoltre, ad uno dei sei, è stata altresì imposta anche la firma presso gli uffici della pubblica sicurezza.  Il cosiddetto “Daspo Urbano” (D.Ac.Ur.) scaturisce da una vicenda risalente al 22 dicembre dello scorso anno quando i sei si resero responsabili di aggressione, per futili motivi, nei confronti di un giovane ferentinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, sei persone colpite da Daspo urbano, niente più locali per due anni

FrosinoneToday è in caricamento