rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Ferentino

Ferentino, beccata e multata la “sporcacciona” che aveva buttato elettrodomestici e del ferro in un terreno

Aveva creato una vera e propria discarica con il mobilio della sua casa in località Fossa Divisa

Non è durato troppo tempo l’anonimato della “sporcacciona” che aveva inquinato la zona di via Fossa Divisa nel comune di Ferentino gettando in un prato degli elettrodomestici usurati, delle gomme e dei mobili creando, di fatto, una vera e propria discarica a cielo aperto.

Nelle ore scrose i Carabinieri della Stazione di Ferentino hanno contestato la violazione alle norme ambientali ad una 60enne del posto. I militari sono intervenuti in via Fossa Divisa, dove vi era l’accumulo di un cospicuo quantitativo di rifiuti solidi consistenti in arredi ed elettrodomestici oltre a materiali speciali in plastica, gomma e ferro, dannosi per salute pubblica.

I Carabinieri sono riusciti in breve tempo ad individuare e rintracciare la responsabile della violazione ambientale mediante il rinvenimento sul posto di documentazione a lei riferibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, beccata e multata la “sporcacciona” che aveva buttato elettrodomestici e del ferro in un terreno

FrosinoneToday è in caricamento