menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stupro di Ferentino, in sette sotto processo. Uno solo senza rito abbreviato

I giudici iniziano a fare chiarezza sulla presunta violenza di gruppo perpetrata ai danni di una ragazza di Castro dei Volsci a settembre del 2016 quando fu portata in un casolare abbandonato

Rito abbreviato per sei persone del branco che la notte del 3 settembre del 2016 stuprarono in un casolare di Ferentino una ragazza di 21 anni residente a Castro dei Volsci. Ieri mattina il giudice ha calendarizzato le udienze che si terranno il 9, il 23 ed il 30 del prossimo novembre. Processo ordinario soltanto per Alessandro Spada che sarà difeso dall'avvocato Ascanio Cascella del foro di Frosinone.

La ricostruzione delle violenze

I fatti che hanno portato sette giovani in carcere risalgono alla notte fra il 3 e 4 settembre del 2016 quando la ragazza che aveva conosciuto uno del branco su un social network, fidandosi di lui aveva accettato un appuntamento. Ma il ragazzo a quell'appuntamento si era fatto trovare con un suo amico. Insieme poi si sarebbero recati in quel casolare di Ferentino dove ad attenderla c'erano altri cinque ragazzi che l'avrebbero stuprata a turno. Ora con il processo speriamo che si possa fare chiarezza su questa brutta vicenda che lasciò una città attonita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento