menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppa Picchi

Giuseppa Picchi

Ferentino, una targa per i 100 anni di nonna Giuseppa Picchi

Picchi Giuseppa nasce a Ferentino il 07.04.1916. Rimane orfana all’età di due anni e viene accolta dalle suore dell’istituto San Vincenzo de Paolis fino ai 18 anni. Qui impara il mestiere di maglierista che, uscita dal collegio, esercita per un...

Picchi Giuseppa nasce a Ferentino il 07.04.1916. Rimane orfana all'età di due anni e viene accolta dalle suore dell'istituto San Vincenzo de Paolis fino ai 18 anni. Qui impara il mestiere di maglierista che, uscita dal collegio, esercita per un anno nella cittadina di Alba, in Piemonte.

Tantissime e appassionate le lettere d'amore che riceve dal suo "spasimante", Umberto Marcoccia, che al compimento dei ventuno anni, ritornata nel frattempo a Ferentino, diventerà suo marito nel luglio del 1937.

Dal loro matrimonio, durato cinquantasei anni, fino alla scomparsa di Umberto nel 1993, nascono quattro figli: Angela, morta prematuramente; Aldo, deceduto all'età di cinquanta anni, Alessandro e Laura. Nella sua vita ha avuto la fortuna di essere contornata dall'affetto di sette nipoti e sette pronipoti.

Grazie al suo carattere forte e determinato e al suo temperamento, ha raggiunto il traguardo dei 100 anni con piena lucidità, affermando quotidianamente di volerne vivere almeno altri 10 ? e magari poi altri ? 10!

Il suo segreto è presto svelato, a suo dire: mangiare e bere genuino - acqua di sorgente di Ferentino, ma non disdegna un buon bicchiere di vino ai pasti - e vivere serenamente a contatto con la natura e tra gli affetti familiari. Così si vive a lungo. Come darle torto?

In questo giorno di festa la famiglia riunita le augura che il suo desiderio possa avverarsi e per l'occasione in un noto ristorante si brinderà agli anni futuri della amata Giuseppa.

Il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo, farà omaggio alla centenaria di una targa-ricordo con gli auguri dell'Amministrazione comunale e di tutti i concittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento