rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca Ferentino

Ferentino, vandalizzata la casa della salute, divelta la serratura e danneggiati i distributori di bevande

I rappresentanti della Lega giovani chiedono maggiore sicurezza anche in questo importante presidio sanitario

La casa della salute di Ferentino (Frosinone) torna a far parlare di sé. Nonostante le continue sollecitazioni e polemiche da parte dei cittadini per il malfunzionamento e disservizio della struttura che doveva rivelarsi una promessa per la sicurezza e salvaguardia della salute della cittadinanza svela oggi il suo vero volto. 

L'ultimo episodio

L'ultimo episodio avvenuto alcuni giorni fa e uno più recente avvenuto nelel ore scorse guidato da vili vandali, ha visto la totale assenza di una guardiano notturno all'interno dell'ex nosocomio comunale, danni più o meno gravi sono stati infatti arrecati alla suddetta struttura dalla forzatura della serratura di ingresso alla struttura al danneggiato dei distributori automatici, sembra di trovarci in una scena da far west.

I rappresentanti di Gioventù Nazionale e Lega giovani Ferentino Valerio Fontecchia e Claudia Angelisanti (Foto in basso) dichiarano:  "Continuiamo a chiedere all’amministrazione comunale, di adoperarsi effettivamente senza nascondersi dietro altri organi e di riflettere realmente su delle soluzioni tangibili e permanenti per la sicurezza, non solo dell’ex nosocomio ma di tutta la città dal centro alle periferie per dirla con le parole degli amministratori locali. Auspicando che quest'ultimo non resti semplice slogan ma si tramuti in effettiva presenza sul territorio, perché Ferentino lo ricordiamo è la città di tutti e non di pochi eletti. Se tale atteggiamento di stasi e negligenza dovesse perdurare, siamo pronti a far sentire la nostra voce, anche fuori dal perimetro cittadino". 

Fontecchia ed Angelisanti-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, vandalizzata la casa della salute, divelta la serratura e danneggiati i distributori di bevande

FrosinoneToday è in caricamento