Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Ferentino

Ferentino, donna offesa e palpeggiata da un giovane che è stato arrestato

Il 22enne di origini tunisine è stato portato in caserma e poi al carcere di Frosinone

Prima tenta di violentare una donna in pieno centro a Ferentino e poi aggredisce anche i carabinieri. La giornata di follia per una giovane è terminata quando lo stesso è stato raggiunto dai carabinieri della stazione di Ferentino e dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Anagni. I militari hanno arrestato il 22enne, originario della Tunisia, che ora dovrà rispondere per il reato di violenza sessuale nei confronti di una giovane donna, in concorso con un altro giovane in via di identificazione, nonché per resistenza e lesioni personali a pubblico ufficiale. 

L’episodio è avvenuto in una strada del centro cittadino, dove i Carabinieri sono intervenuti a seguito di una chiamata al “112”. I Militari, hanno cercato di bloccare l’uomo che ha reagito spingendoli e colpendoli con pugni e calci provocando loro lievi lesioni guaribili in pochi giorni. In caserma la vittima in evidente stato di shock per l’aggressione subita raccontava ai Carabinieri di essere stata offesa con frasi di natura sessuale e palpeggiata nelle parti intime.

Il giovane dichiarato in stato di arresto, al termine delle formalità di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Frosinone. L’arresto, legittimamente operato dai Carabinieri, è stato convalidato dal Giudice del Tribunale di Frosinone che ha disposto per il giovane tunisino la permanenza presso la struttura carceraria in regime di misura cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, donna offesa e palpeggiata da un giovane che è stato arrestato
FrosinoneToday è in caricamento