Cronaca

Rapina all'ufficio postale di Acuto, in manette una donna

I fatti risalgono all'estate del 2017 quando assieme ai suoi complici aveva fatto irruzione nell'ufficio postale a volto coperto e coltelli in mano. La 40enne dovrà scontare una pena residua di 2 mesi.

È stata arrestata a Fiuggi la donna che nel 2017 accusata di aver commesso una rapina in concorso in danno all'ufficio postale di Acuto. P.S. 40enne del posto, già censita per reati contro la persona ed il patrimonio, dovrà scontare una pena residua di due mesi. Le manette ai polsi sono scattate questa mattina quando i carabinieri di Anagni, in collaborazione con il personale della locale Stazione, hanno eseguito l'ordine di carcerazione emesso il 7 gennaio u.s. dall’Ufficio Esecuzione Pene della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone. 

La rapina all'ufficio postale di Acuto

“In quella circostanza la donna, insieme ai suoi complici, aspettarono l'arrivo del furgone portavalori che doveva consegnare il denaro contante per il pagamento delle pensioni. A consegna fatta i malviventi, a bordo di una Fiat Uno rubata la sera precedente a Ferentino, facevano irruzione all'interno dell'ufficio postale indossando i passamontagna e sotto la minaccia di coltelli, si impossessavano non solo delle due sacche consegnate dai vigilanti del furgone portavalori, ma anche del denaro liquido che era nelle casse, dandosi alla fuga. Attraverso le successive indagini tecniche, pedinamenti, osservazioni e controlli, si riuscivano a scoprire tutti gli autori del gesto criminoso, che aveva fruttato oltre 100.000 euro”.

L’arrestata, ad espletate formalità di rito, è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'ufficio postale di Acuto, in manette una donna

FrosinoneToday è in caricamento