Fiuggi, sorpreso con armi e droga. Chiuse le indagini, ecco cosa rischia

Il giovane di 23 anni originario della capitale e campione nazionale di karate è sospettato di aver messo radici nel territorio ciociaro per continuare ad agire nell'illegalità

foto di archivio

Sorpreso nella sua abitazione di Fiuggi con armi e droga. Nei giorni scorsi si sono chiuse le indagini a carico di un ragazzo romano di 23 anni che nell'ottobre del 2018 venne arrestato per detenzione di armi da guerra e droga. Il giovane aveva poi beneficiato dei domiciliari.

L'arsenale in cantina

All'interno della sua casa i carabinieri trovarono 20, 2 grammi di marijuana e 18 foglie essiccate della medesima sostanza. In una cantina, invece, i carabinieri avevano ritrovato armi da guerra:  9 proiettili  da guerra calibro 7,62, un proiettile calibro  9  una bomba a mano con spoletta (priva di polvere da sparo) nonchè un revolver privo pi impugnatura  e di congegno  di scatto, una pistola a tamburo calibro 8 millimetri  con matricola abrasa ad otto proiettili marca Gasser. Un vero e proprio arsenale che il giovane teneva nascosto in una cantina. 

La richiesta di rinvio a giudizio

Secondo le indagini portate avanti dalla procura, forte è il sospetto che il giovane, stava cercando di ramificare anche nel territorio ciociaro il movimento di estrama destra. A chiusura delle indagini il pm ha chiesto il rinvio a giudizio per detenzione di  droga ed armi. L'indagato sarà difeso dall'avvocato Giampiero Vellucci. Il giovane si è difeso dicendo che quelle armi  facevano parte di una sua collezione. Per quanto riguarda la droga rinvenuta era esclusivamente per uso personale. .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento