Fiuggi, attimi di panico in pieno centro. A fuoco l'auto di un pasticciere

I malviventi per appiccare il fuoco avrebbero utilizzato dei petardi che solitamente vengono acquistati durante le festività natalizie

Incendiatala scorsa notte nella centrale piazza della città termale l'auto di un pasticciere residente nella zona. Prima di poter stabilire che si possa trattare di un vero e proprio attentato i carabinieri della locale stazione che stanno indagando sulla vicenda vogliono vederci chiaro.

Le immagini delle telecamere

Per tal motivo stanno raccogliendo tutti gli elementi necessari, compresi i fotogrammi estrapolati dalla telecamere, affinchè si possa far luce su questo increscioso episodio. Nello specifico si sta cercando si scoprire se il pasticciere possa essere rimasto vittima si qualche  ritorsione.  

I petardi

Di certo si sa che i malviventi per appiccare il fuoco avrebbero utilizzato dei petardi che solitamente vengono acquistati durante le festività natalizie. Non si esclude  dunque che possa trattarsi di qualche burlone in vena di scherzi e che si sia lasciato prendere la mano fino a generare l'incendio.

Il furto delle gomme

Di certo c'è che al calar del buio alcune zone di Fiuggi vengono prese d'assalto da malviventi senza scrupoli. La scorsa notte proprio all'interno di parcheggi privati  una vera e propria banda avrebbe trafugato pneumatici da nove vetture. Su  questo furto che ha fruttato un ingente  bottino  stanno indagando  le forze dell'ordine.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento