Mandato di cattura internazionale, scattano le manette in un hotel di Fiuggi

Arrestato il 61enne originario di Latina, ma residente in Ciociaria, per il quale l'autorità giudiziaria albanese aveva emesso il provvedimento di estradizione

A seguito di attività investigativa, gli agenti del Commissariato di Fiuggi hanno tratto in arresto un 61enne destinatario di un mandato di cattura internazionale per i reati di furto e falsificazione di documenti bancari. L'uomo si trovava in un noto albergo della città termale. Nel provvedimento, emesso dall’Autorità Giudiziaria Albanese, è stata richiesta l’estradizione del 61enne, a seguito di sentenza di condanna detentiva di 7 anni per i reati di furto e falsificazione di documenti bancari, fatti avvenuti in Albania nel 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo era noto anche alle forze dell'ordine italiane

Una volta accertata l’identità dell’uomo tramite i rilievi foto-segnaletici, è stata contattata l’Interpol la quale confermava l’esistenza del mandato di cattura internazionale a carico della persona, già nota alle forze di Polizia Italiane, in quanto convolta in passato in altri reati finanziari, societari, falsificazione di documenti e truffa. La persona, originaria di Latina ma residente in Ciociaria, è stata condotta presso la casa Circondariale di Frosinone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento