Fiuggi, chiusa la casa di riposo Villa Ebe

Dopo "La Casa dei nonni" all'interno dell'Hotel Concorde, è di oggi l'atto di chiusura della seconda struttura abusiva. Intanto in città continuano a guarire le persone che erano risultate positive nei giorni scorsi

La si attendeva da ieri, dopo il comunicato di domenica scorsa dell’assessore regionale D’Amato che parlava di due residenze per anziani abusive a Fiuggi. Ieri c’è stato l’atto di cessazione dell’attività della struttura "La casa dei Nonni" posta nell’hotel Concorde e oggi invece è stata protocollata quella inerente Villa Ebe su via Prenestina nei pressi del Commissariato di Polizia.

Il provvedimento si è reso necessario da parte del sindaco Avv. Alioska Baccarini dopo la nota trasmessa dalla asl nella giornata di ieri a seguito del sopralluogo effettuato in data 18 aprile dai tecnici Asl e la polizia di Stato. All’interno di questa struttura sono stati trovati 11 anziani con età compresa tra i 70 ed i 90 anni, quattro dipendenti, un’addetta alla cucina, un cuoco, un’addetta alle pulizie tutti in forza ad una società gestita da una signora della zona. Inoltre, è stata riscontrata l’assenza di documentazione amministrativa necessaria per svolgere l’attività assistenziale.

Per questo motivo il sindaco ne ha decretato la chiusura immediata della struttura con lo spostamento degli “ospiti” in altre strutture con tutte i requisiti previsti dalla legge in questo periodo di emergenza per il Covid-19 a spese della legale rappresentante della stessa.

Intanto altre due persone sono negativizzate al Coronavirus

Sempre a Fiuggi il sindaco ha comunicato che: "Anche le altre due nostre amiche-concittadine sono risultate negative al secondo tampone e, poco fa, dichiarate clinicamente guarite. A loro va il mio augurio personale e quello di tutta la comunità. Inoltre due ex ospiti della casa di riposo, anche loro, dichiarate clinicamente guarite: oggi tramite volontari dell’Unitalsi - che ringraziamo - rientreranno a Fiuggi. Tanti cari auguri alle nostre nonnette!".

Fiuggi protezione civile-2

Continua la distribuzione delle mascherine

"Questa mattina abbiamo provveduto alla distribuzione delle cosiddette mascherine nelle seguenti zone: via Diaz, via Casavetere, i Cappuccini e nell'area di Cesino". L'annuncio è del sindaco di Fiuggi, l'avvocato Alioska Baccarini, il quale ha inteso comunicare le ultime notizie sul fronte dell’andamento epidemico nella città termale di Fiuggi.

L’azzeramento del cluster

Il sindaco Baccarini annuncia che "è stato azzerato ogni vecchio cluster, resta la situazione Hermitage, monitorata per protocolli regionali e misure adottate dalla Asl. Il nostro lavoro è stato buono, la vostra collaborazione e pazienza eccellenti; ringrazio ognuno di voi singolarmente e sono felice per il senso di comunità che tutti insieme stiamo dimostrando! L'amministrazione comunale si prepara alla fase 2 dell'emergenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento