Fiuggi, rissa tra un gruppo di giovani nella notte. Arrestati dalle forze dell'ordine

I ragazzi per futili motivi sono venuti alle mani e le grida hanno svegliato molte persone che hanno avvisato le forze dell’ordine

Un bicchiere di troppo e qualche sguardo ambiguo sono bastati per far scattare una rissa in pieno centro a Fiuggi. Nella nottata tra martedì e mercoledì quattro giovani poco più che ventenni se le sono date di “santa ragione” scatenando il panico tra le vie del centro con le grida che hanno svegliato molte persone che hanno allertato le forze dell’ordine.

La segnalazione

Sulla linea di emergenza 113 del Commissariato di Fiuggi in piena notte è giunta una segnalazione di una rissa tra più persone, armate di bottiglie, nella centrale piazza Spada. li agenti, con i militari dell’Arma dei Carabinieri, giungono immediatamente sul posto e notano un gruppo di 6 persone che stanno corrissando tra loro. Gli operatori riescono a bloccarne 4, che appaiono  in evidente alterazione psicofisica dovuta alla probabile assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche, mentre le altre due si davano alla fuga.

I cocci di vetro a terra

In loco venivano rinvenuti numerosi cocci di vetro di bottiglie, verosimilmente utilizzati dagli stessi per mettere in atto la rissa.Le persone bloccate venivano condotte presso il Commissariato e tratte in stato di arresto per il reato di rissa aggravata. Gli arrestati, di età compresa tra i 18 ed i 26 anni, annoverano tutti pregiudizi di polizia e due di loro risultano già coinvolti in altre risse avvenute recentemente nella medesima piazza, procurando particolare allarme nella popolazione residente. Per le persone arrestate, su disposizione dell’A.G., sono statidisposti i domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

La tempestività dell’intervento, che ha portato all’arresto delle 4 persone coinvolte nella rissa, è scaturita dall’intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposti a seguito del verificarsi degli analoghi episodi avvenuti nei mesi scorsi.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento