Fiuggi, rubano cibo e attrezzi da cucina dell'Istituto alberghiero in cui lavorano, 3 arresti

Hanno approfittato del ruolo di responsabili dei magazzini per trafugare alimenti e utensili, ma sono stati sorpresi dai carabinieri mentre caricavano il tutto sulle loro auto

Rubano cibo ed attrezzature da cucina dell'Istituto Statale Alberghiero "M.Buonarroti" di Fiuggi in cui lavorano, ma vengono scoperti dai carabinieri ed arrestati per furto aggravato in concorso. Si tratta di tre responsabili dei magazzini delle cucine della stessa scuola, tutti residenti nel cassinate, che in concorso tra loro e approfittando del loro ruolo e della disponibilità dei locali e dei materiali in loro uso, hanno pensato bene di fare scorta di alimenti ed altro. Pasta, olio, carni di vario genere, nonchè materiale da cucina, bilancia elettronica, scatole in plastica ed utensili vari.

Colti sul fatto

I tre assistenti tecnici, un 39enne di Sant’Elia Fiumerapido, un 65enne di Sant’Apollinare ed un 60enne di Coreno Ausonio, sono stati sorpresi dai militari della locale stazione all'uscita dell'Istituto scolastico mentre erano intenti a caricare le proprie autovetture con il materiale trafugato del valore di alcune centinaia di euro. Il tutto è stato recuperato e restituito al dirigente scolastico. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento