Cronaca

Fiume Aniene, da oggi il Comune di Subiaco avrà giornalmente i dati dei prelievi del Pertuso dalla Regione Lazio

A seguito degli avvenimenti del 31 luglio scorso, il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, ha richiesto alla Regione Lazio di farsi garante dei prelievi effettuati presso il Bacino del Pertuso.

A seguito degli avvenimenti del 31 luglio scorso, il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, ha richiesto alla Regione Lazio di farsi garante dei prelievi effettuati presso il Bacino del Pertuso.




L'Assessore regionale Fabio Refrigeri, comunicando che la Regione Lazio effettua controlli quotidiani, ha preso in carico la richiesta ed ha dato mandato agli uffici regionali di trasmettere al Comune di Subiaco giornalmente i dati circa i prelievi effettuati da Acea Ato 2 al Pertuso, nello spirito di leale collaborazione fra enti ed a tutela della risorsa fluviale.

I dati relativi al 31 luglio sono in linea con quelli dei giorni precedenti (455 l/s), a testimonianza che nessun prelievo eccessivo in quella data si è verificato.

Il Comune di Subiaco continuerà a monitorare la situazione con estrema attenzione, fino alla fine dell'emergenza in corso.

Dopo l'evento del 31 luglio, vista la difficoltà generale, il Comune di Subiaco ha richiesto ad Acea Ato 2 di ridurre i prelievi, seppur autorizzati, e alla Regione di ridurre la portata autorizzata. Ulteriori aggiornamenti in merito saranno prontamente comunicati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiume Aniene, da oggi il Comune di Subiaco avrà giornalmente i dati dei prelievi del Pertuso dalla Regione Lazio

FrosinoneToday è in caricamento