Fontana Liri, pieno all'auto a spese del Comune: denunciato dipendente

Secondo le indagini dei carabinieri l'uomo avrebbe usufruito ripetutamente della card elettronica intestata all'ente per una spesa totale di 500 euro

Andava a fare il pieno di carburante alla propria auto ma invece di pagare di tasca propria utilizzava la card elettronica del Comune di cui è dipendente. Un'azione ripetuta più volte nel corso del tempo che ha fatto scattare la denuncia per peculato da parte dei carabinieri di Fontana Liri nei confronti di un 48enne del posto, incesurato. A conclusione dell'attività info-investigativa, i militari hanno accertato che l'uomo avendo accesso alla tessera elettronica dell'ente per l'acquisto di carburante, nel periodo compreso tra dicembre 2017 e marzo 2018 avrebbe effettuato numerosi rifornimenti per la somma complessiva di 500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento