Fontana Liri, XV Comunità Montana: dopo starnella un’altra opera idrica riportata alla luce nella frazione di braccio d’arpino

Un’altra opera idrica riportata in vita, dopo anni di incuria. Succede ancora a Fontana Liri, precisamente in località Acquavivera nella frazione di Braccio d’Arpino e succede ancora grazie alla XV Comunità montana Valle del Liri, all’interesse...

Un’altra opera idrica riportata in vita, dopo anni di incuria. Succede ancora a Fontana Liri, precisamente in località Acquavivera nella frazione di Braccio d’Arpino e succede ancora grazie alla XV Comunità montana Valle del Liri, all’interesse del presidente Gianluca Quadrini e del consigliere Luigi Bianchi. Quest’ultimo ha voluto fortemente che si intervenisse su una vasca che da troppi anni era stata dimenticata e completamente sommersa da erbacce, cespugli, radici e fango. Anche la via d’accesso non era più praticabile e, finalmente da oggi, grazie ad un’azione di pulizia e bonifica, è di nuovo percorribile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande soddisfazione da parte degli abitanti della zona che hanno riavuto così la vasca funzionante e la possibilità di attingere l’acqua che proviene dalla sorgente sottostante. Questo intervento arriva dopo la ristrutturazione della fontana in località Starnella che, nella prossima settimana, verrà definitivamente completata ricoprendo le superfici con il marmo. In attesa di questo ultimo intervento, la XV Comunità montana pensa già all’organizzazione di una festa per la riapertura ufficiale della fontana per tutti i fontanesi che abitano in località Starnella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento