Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Fonte Nuova, arrestati i finti finanzieri responsabili della rapina all'orafo

Cinque persone sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Monterotondo per la rapina consumata lo scorso 4 marzo ai danni di un laboratorio orafo di Fonte Nuova.

Cinque persone sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Monterotondo per la rapina consumata lo scorso 4 marzo ai danni di un laboratorio orafo di Fonte Nuova.

Le indagini, svolte dai Carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica di Tivoli, hanno consentito in poco tempo di individuare i rapinatori e ricostruire le responsabilità ed il ruolo di ciascun arrestato nelle diverse fasi della rapina.

La mattinata del quattro marzo quattro individui si sono presentati al laboratorio orafo fingendosi appartenenti alla Guardia di Finanza. Due di loro indossavano la divisa e uno la pettorina con la relativa scritta.

Il titolare del laboratorio e suo figlio, convinti con la scusa di dover procedere ad una verifica fiscale, li hanno fatti entrare negli uffici.

Quando il titolare, insospettito, ha iniziato a temporeggiare, i rapinatori hanno estratto le pistole e hanno iniziato a colpire padre e figlio con calci e pugni.

Un quinto complice, sopraggiunto in quel momento, si è precipitato a portar via tutti gli oggetti in oro esposti in vetrina.

Una descrizione molto dettagliata dei cinque rapinatori da parte della vittima e le immediate indagini, hanno consentito di individuare i sospettati. Successivi accertamenti, eseguiti anche con l'aiuto dell'impianto di videosorveglianza della vicina Farmacia, hanno confermato quanto accaduto.

Gli arrestati, tra i quaranta e i sessant'anni, tutti già noti alle forze dell'ordine per episodi analoghi, originari di Fonte Nuova, Pomezia, San Cesareo e Roma Talenti, sono in carcere a Rebibbia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonte Nuova, arrestati i finti finanzieri responsabili della rapina all'orafo

FrosinoneToday è in caricamento