menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

La vittima, un 38enne residente a Supino, è stato trasferito allo Spaziani per un intervento urgente e versa ancora in gravi condizioni

È stato trovato a terra, nel suo appartamento di vale Mazzini, zona ex ospedale, in pieno centro urbano a Frosinone con numerose coltellate all'addome ed alla schiena. La vittima, un 38enne residente a Supino, è stata soccorsa e trasferita d'urgenza nel nosomomio del capoluogo e  nel corso della notte è stata operata. Sulla vicenda indaga il personale della Squadra Mobile della Questura.

Aggiornamento delle ore 13.30

Come riportato dalle forze dell'ordine, nella tarda serata di ieri a Frosinone, all’interno di un condominio in viale Giuseppe Mazzini, un pregiudicato di 38 anni è stato ferito da due coltellate che lo hanno ridotto in gravissime condizioni. Sul posto sono immediatamente giunti gli agenti della Squadra Volante e gli investigatori della Squadra Mobile che subito hanno avviato tutti gli accertamenti volti ad identificare l’autore del tentato omicidio.

Alla base del gesto potrebbero esserci contrasti sorti nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti. Un appartamento dello stabile, occupato da un cittadino straniero, è stato sottoposto a perquisizione ed al suo interno è stato rinvenuto un chilogrammo di marijuana. Il ferito, dopo le prime cure prestate sul posto, è stato portato presso l’Ospedale Spaziani di Frosinone, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e la sua prognosi è tuttora riservata.

Subito è stata informata l’A.G e sono state avviate le indagini da parte della Squadra Mobile per ricercare l’autore del tentato omicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento