Alla cena di beneficenza con la una maglietta di "Cinema America", aggredito

E' accaduto ieri sera nel corso di un evento finalizzato a raccogliere fondi per i malati di leucemia. La vittima non ha sporto denuncia contro i tre giovani che lo hanno picchiato

Ragazzo aggredito ad una cena di beneficenza perchè indossava la maglietta con la scritta "Cinema america". Una scritta che per gli appartenenti all'estrema equivale a dire di essere antifacisti. Il deprecabile episodio si è verificato nei giorni scorsi a Frosinone ad una manifestazione di beneficenza organizzata per combattere la leucemia. 

L'aggressione

La notizia dell'aggressione è stata pubblicata su Facebook dal gruppo che dal 2012 si sta battendo affinche venga valorizzata la cultura sul territorio in tutte le sue angolature. E propio sette anni fa un gruppo di giovani provenienti dalla periferia di Roma occuparono il cinema America ubicato a Trastevere perchè rischiava di essere abbattuto. Da lì era iniziata la campagna di sensibilizzazione   volta ad amare e ad appassionarsi al cinema. L'atra sera a Frosinone, Francesco, un ricercatore di 33 anni che si trovava alla manifestazione è stato aggredito da tre giovani che hanno provato a strappare la maglietta color rosso amaranto 

La maglietta strappata

Il  ragazzo aggredito che si è ritrovato con la maglietta strappata e qualche escoriazione al volto ha voluto rendere pubblica questa aggressione postando la sua foto su Facebook. Nel giro di pochissimo tempo quella foto è diventata virale. Tanti i commenti di solidarietà nei confronti del ragazzo per essere stato vittima dell'ennesimo atto di violenza. Per dovere di cronaca va detto che in merito a questa  vicenda non sarebbe stata presentata alcuna denuncia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento